Custodi di un territorio

La nostra è una azienda vitivinicola che affonda le sue radici in una lunga e solida tradizione di generazioni legate a doppio filo all’agricoltura e all’enologia valdobbiadenese. In questa fascia collinare dalle caratteristiche pedo-climatiche uniche abbiamo creato passo dopo passo una realtà che ogni anno cerca di garantire ai nostri clienti un prodotto che sia figlio di intelligenza ed equilibrio; autentica espressione delle nostre colline, veritiero e tipico, frutto del connubio fra tradizione e innovazione, slegato dai dogmi e dalle mode che troppo spesso la fanno da padrone nel mondo del vino. La nostra enologia non vuole stravolgere l’uva, ma vuole accompagnare il frutto dei nostri vigneti attraverso una filiera il meno invadente possibile, con pochi interventi mirati che permettano alla nostra piccola realtà di proporre un vino che rappresenti tanto l’annata con le sue sfumature e sfaccettature quanto il proprio stile e carattere, ben preciso e peculiare della nostra azienda.

Il nostro logo, la nostra filosofia

Scegliere un simbolo, un totem che possa identificare una azienda e una famiglia per poter riassumere la nostra filosofia ed essenza non è stato certo facile, ma quando abbiamo iniziato a pensare che un asino potesse rappresentarci non abbiamo avuto dubbi!

scopri il logo

Il Territorio

Santo Stefano di Valdobbiadene, nel cuore storico della DOCG Conegliano Valdobbiadene. Queste colline rappresentano il territorio di elezione della varietà Glera.

I Vigneti

Distribuiti quasi interamente nello splendido anfiteatro naturale di Santo Stefano i nostri vigneti rappresentano quanto di più importante possiamo avere.

La Cantina

Di recente rinnovamento (2010), ma vuole essere un luogo dove la tradizione e l'innovazione si incontrano lavorando in sinergia, con il minimo intervento umano, per non intaccare lo straordinario equilibrio creatosi nei secoli fra le nostre varietà e la nostra terra.

I Nostri Vini

Forse chi descrive meglio di tutti la nostra attività, filosofia e il nostro territorio sono proprio i nostri vini. Nei nostri prodotti però dobbiamo ammetterlo c’è ben più che succo d’uva fermentato; nelle nostre bottiglie si condensa la storia di una famiglia e di un territorio spesso spettatore di una storia grandiosa e terribile. Il nostro vino è il vino dei legionari che presidiavano le Prealpi, il vino che addolciva le dure vite dei popolani durante i feroci anni del Medioevo feudale. Si tratta del vino che ha accompagnato l’incredibile epopea della Serenissima e di tutti i grandi personaggi che hanno animato la Repubblica di Venezia, ma è anche il vino della miseria e della tristezza dei nostri avi che abbandonavano la terra natia per cercare un futuro migliore oltreoceano. Questo vino era lì a dare un po’ di sollievo mentre tutto il mondo si suicidava nelle due terribili guerre mondiali. Questo vino nelle varie interpretazioni che vi proponiamo ha una terra intera da raccontare, una storia viva e pulsante che vi invitiamo ad ascoltare e fare vostra.